ISTITUTO COMPRENSIVO "G. C. PAROLARI"

VENEZIA - ZELARINO

TEL. 041907608 EMAIL. veic82700q@istruzione.it

La scuola è un ambiente educativo- formativo ed accoglie tutti i bambini ed i ragazzi.

-La scuola s'impegna a fornire a tutte le famiglie, anche provenienti da paesi stranieri e realtá diverse dalla nostra, le principali informazioni relative alla vita scolastica sia per quanto riguarda l'aspetto organizzativo che didattico-educativo.

-La scuola favorisce l'inserimento dei bambini stranieri ed extracomunitari sulla base di un Protocollodi Accoglienza.

-L'accoglienza degli alunni delle classi prime prevede specifiche attivitá organizzate dalle singole scuole.

La scuola s'impegna ad accrescere e valorizzare le potenzialitá, le abilitá e le esperienze che il bambino e la bambina, il ragazzo e la ragazza portano dal proprio ambiente di vita.

-La progettazione educativa e didattica è impostata alla conoscenza degli alunni e contestualizzata ai loro bisogni e alla realtá del territorio.

La scuola utilizza le risorse offerte dal territorio, associazioni culturali e sportive, istituzioni e servizi del quartiere per elaborare un percorso educativo adeguato alle esigenze dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze.

-Il territorio costituisce una risorsa fondamentale per l'elaborazione del curricolo formativo.

La scuola rispetta le diversitá culturali e sociali d'origine, operando perché non si trasformino in difficoltá di apprendimento e/o problemi di comportamento.

-La scuola promuove approcci organizzativi e didattici in grado di agevolare e risolvere le esigenze di alunni di religioni e tradizioni culturali diverse.

-La scuola s'impegna a prevenire l'insuccesso scolastico mediante individuazione, scelta ed utilizzo di strategie didattiche e risorse rispondenti ai bisogni di ciascuno.

-La scuola s'impegna, attraverso tutte le risorse di cui dispone, a perseguire una piena integrazione sociale all'interno della comunitá scolastica ed extrascolastica degli alunni diversamente abili interagendo con associazioni del territorio.

Il Piano dell'Offerta Formativa (P.O.F.) contiene le scelte educative ed organizzative, i criteri di utilizzo delle risorse e costituisce un riferimento ed un impegno per l'intera comunitá scolastica.

-Il testo del Piano dell'Offerta Formativa ed il Regolamento d'Istituto sono a disposizione dei genitori che desiderano prenderne visione anche presso il sito web dell'Istituto al seguente indirizzo http://www.icparolari.gov.it

-Gli utenti, alunni e genitori, sono i protagonisti assieme ai docenti ed a tutto il personale della scuola, dell'attuazione della presente carta e degli obiettivi cui essa mira.

-I genitori partecipano alla gestione ed alla vita della scuola poiché rappresentano una fonte di primaria importanza per la conoscenza dei bisogni formativi degli alunni e ,nello stesso tempo, perché costituiscono una reale risorsa educativa. In tale ottica vanno visti i colloqui con i docenti, le riunioni collegiali ed ogni rapporto scuola-famiglia nel pieno rispetto della normativa sulla privacy.

-I rappresentanti dei genitori partecipano per la scuola elementare ai Consigli d'Interclasse, per la scuola media ai Consigli di classe.

-All'inizio dell'anno scolastico i docenti concorderanno con le famiglie il Patto formativo per esplicitare le modalitá di collaborazione , corresponsabilitá e relazione scuola-famiglia.

Tutta la comunitá scolastica è responsabile della qualitá delle attivitá educative e s'impegna a garantirne un continuo adeguamento alle esigenze culturali e formative degli alunni.

-La scuola rispetta i tempi e le esigenze di crescita dell'alunno considerando anche gli stimoli che egli trova in ambiente extra - scolastico.

-La scuola segue ogni alunno nella sua attivitá scolastica sostenendolo nelle difficoltá, richiedendo anche la collaborazione dei genitori.

-La scuola s'impegna a proseguire l'esperienza del Progetto genitori con lo scopo di offrire loro uno spazio per la discussione e lo scambio di esperienze educative.

-Tutti gli alunni hanno il diritto di crescere nel rispetto della loro personalitá essendo adeguatamente informati e coinvolti nelle decisioni che li riguardano.

-E' impegno dei genitori garantire la regolare frequenza degli alunni

-I genitori hanno diritto ad essere informati sull'andamento scolastico dei loro figli.

-La scuola garantisce in occasione di agitazioni sindacali adeguata e tempestiva informazione alle famiglie.

-I compiti assegnati a casa costituiscono esercizi delle abilitá apprese a scuola; non sono assegnati per i giorni festivi. Eventuali orientamenti diversi sono concordati nel patto formativo approvato nelle assemblee di classe all'inizio dell'anno scolastico.

La scuola si propone di armonizzare il percorso formativo dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze, nell'ambito della continuitá educativa tra scuola dell'infanzia, scuola elementare , scuola media e dell'orientamento per le scelte relative all'assolvimento dell'obbligo formativo

-La Commissione Continuitá organizza incontri tra docenti delle diverse scuole finalizzati a favorire un armonico sviluppo del percorso educativo del bambino e della bambina, del ragazzo e della ragazza; altresí sono realizzati progetti specifici che coinvolgono gli alunni interessati (ultimo anno di scuola dell'infanzia / 1a elementare - 5a elementare/1a media).

-All'inizio dell'anno scolastico sono previsti incontri con i genitori degli alunni delle future classi prime elementari e prime medie.

-La scuola media favorisce l'orientamento scolastico attraverso appositi incontri allo scopo di offrire a genitori ed alunni competenze ed informazioni in merito alla scelta. Inoltre gli alunni saranno possibilmente aiutati mediante incontri con psicologi ed esperti in orientamento scolastico.

I docenti della scuola secondaria s'impegnano a fornire agli alunni ed alle loro famiglie un consiglio orientativo con un certo anticipo rispetto alla presentazione della domanda di iscrizione al successivo grado d'istruzione.

La scuola si impegna a garantire standard di sicurezza ed igiene nel rispetto delle disposizioni i di legge

-Gli alunni hanno il diritto di trascorrere il tempo scolastico in ambienti interni ed esterni accoglienti ed adeguati per lo svolgimento di attivitá didattiche, motorie e ricreative.

-La scuola sente l'esigenza di ampliare, ove necessario, e di utilizzare nella maniera piú proficua gli spazi a disposizione in rapporto alle realtá esistenti.

-Nel corso dell'anno scolastico la scuola effettua le prove di evacuazione dagli edifici : nel rispetto della normativa e del Piano di Scurezza aggiornato annualmente.

-L'Istituto si avvale della collaborazione di un Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione e di uno staff di preposti e addetti.

Nell'Istituto Comprensivo di Zelarino l'organizzazione didattica è strutturata secondo i seguenti modelli organizzativi:

-SCUOLA PRIMARIA : tempo scuola da 28 a 40 ore; sono previsti da 1 a 5 rientri settimanali in base all'organizzazione oraria di ogni singolo plesso.E' previsto il servizio mensa nei giorni di rientro.

-SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO: tempo scuola da 29 a 33 ore ,nel caso di tempo scuola di 33 ore è previsto un rientro settimanale con refezione a freddo.

-Per rendere efficienti i modelli organizzativi descritti la scuola si impegna a richiedere i servizi necessari all'ente Locale competente.

La segreteria dell'Istituto Comprensivo garantisce i servizi amministrativi con celeritá, trasparenza ed efficienza.

-L'ufficio di segreteria riceve il pubblico dal lunedí al venerdí dalle ore 11e 30 alle 13 e 30, il mercoledí pomeriggio dalle 15 alle 17, il martedí pomeriggio e il sabato mattina solo su appuntamento.

-Il Dirigente Scolastico riceve il pubblico su appuntamento in orario da concordare.

La scuola s'impegna a vagliare osservazioni, proposte ed eventuali reclami degli utenti interni ed esterni del servizio scolastico che abbiano attinenza con la presente carta o con qualsiasi altro aspetto della vita scolastica.

Eventuali reclami vanno segnalati per iscritto al Dirigente scolastico

NUMERI TELEFONICI

Ufficio DIRIGENTE E SEGRETERIA v.Zandomeneghi,1 ZELARINO 041907608

Scuola elem. “G.C.PAROLARI” v. Zandomeneghi, 1 ZELARINO 041680795

Scuola elem. “VILLA MEDICO” v. Castellana, 154/B ZELARINO 041906126

Scuola elem. “MUNARETTO” v. del Gazzato, 6 CIPRESSINA 041962836

Scuola elem. TRIVIGNANO v. Castellana, 246 TRIVIGNANO 041908581

Scuola media “E.FERMI” v.Tiepolo, 8 ZELARINO 041909320

Scuola media “MARCONI” v. del Gazzato CIPRESSINA 041952217

Indirizzo e mail : veic82700q@istruzione.it - (posta certificata) veic82700q@pec.istruzione.it

Sito web: www.icparolari.gov.it

Deliberato dal Consiglio di Istituto del 30/10/2007